Fascino e magia del Brasile senza glutine

  • Destinazione: Brasile
  • Itinerario: Rio de Janeiro, Foz do Iguaçu, Salvador Bahia
  • Giorni di viaggio: 9 giorni / 8 notti
  • Partenza da: Tutti i principali aeroporti italiani
  • Periodo di partenza: Partenze garantite a data fissa oppure individuali libere
  • Perché scegliere questa proposta: Proposta ideale per chi desidera conoscere il Brasile più conosciuto, amato e sognato dai viaggiatori: da Rio de Janeiro con le sue mille attrattive paesaggistiche e monumentali, passando per la maestosità delle cascate di Iguazú, fino al fascino tropical-coloniale di Salvador Bahia, regno del samba e di spiagge da sogno.

Prezzo SOLO TOUR

a partire da 1.590 €

Quotazione e voli su richiesta
Il prezzo si intende per persona

Descrizione del viaggio

SPECIALE CUCINA SENZA GLUTINE

I viaggiatori celiaci di questo tour completo del magico Brasile riceveranno una guida sui migliori ristoranti che offrono alimenti naturalmente privi di glutine o senza glutine, cucinati in ambienti protetti dalla contaminazione da glutine. I nostri clienti, se lo desiderano, avranno anche la possibilità di prenotare nei ristoranti consigliati in anticipo dall’Italia.

ITINERARIO

1° giorno: ITALIA – RIO DE JANEIRO

Arrivo con voli individuali a Rio de Janeiro. Ricevimento da parte della nostra guida e trasferimento all’hotel Mirador Copacabana o similare. La bellezza spettacolare di Rio è ineguagliabile. Una metropoli piena di glamour, baciata dal sole, bordata da bellissime e ampie spiagge e circondata da montagne. Eppure un tempo questa città era un insediamento coloniale famoso per essere un porto importante da dove partivano spedizioni d’oro, di pietre preziose e caffè. Oggi sono le spiagge ad identificare Rio e la sua cultura definita vibrante, gioiosa ed esotica. Ogni spiaggia ha il suo “sapore”: dalla Grande Signora di Copacabana, con le sue reti da pallavolo e i suoi caffè all’aperto, fino alla seduttiva Ipanema; da São Conrado fino alla moderna e costosa Barra da Tijuca. Cena libera. Pernottamento in hotel.

2° giorno: RIO DE JANEIRO

Prima Colazione in hotel. La giornata inizia con la visita del Pan di Zucchero, dove si arriva dopo aver preso due funivie. La prima funivia porta i passeggeri sulla collina di Urca, che si trova a circa 215 metri di altezza. Da qui si prende la seconda funivia per arrivare sulla cima del Pan di Zucchero (395m) ed avere la panoramica più spettacolare della città, accoccolata tra il mare e le montagne. Osservare il sole che tramonta su Copacabana è un’esperienza davvero magica. Resto della giornata a disposizione per visite e attività individuali. Cena libera. Pernottamento in hotel.

3° giorno: RIO DE JANEIRO

Prima colazione in hotel. Partenza per la visita guidata al Corcovado. In città, ovunque ci si trovi, è possibile scorgere la statua del Cristo Redentor, simbolo di Rio. Collocata a 710 metri di altezza, proprio sulla montagna del Corcovado, questa statua venne inaugurata nel 1931. La visita inizia nel quartiere Cosme Velho, da dove parte il trenino che porta fino alla statua del Cristo, dopo un viaggio attraverso la foresta di Tijuca, la foresta urbana più grande del mondo, di Tijuca. Una volta arrivati si gode di una straordinaria panoramica di tutta Rio, compreso il Pan di Zucchero, la Baia di Guanabara, le spiagge della zona sud e la Laguna Rodrigo de Freitas. Pranzo libero. Resto della giornata libera per scoprire da soli la città o per stendersi al sole su una delle sue mitiche spiagge. In serata, trasferimento a una tipica churrascaria per la cena e poi al famoso Plataforma per assistere allo show folklorico. Rientro in hotel e pernottamento.

4° giorno: RIO DE JANEIRO – FOZ DO IGUAÇU

Prima colazione in hotel. Trasferimento all’aeroporto di Rio de Janeiro e partenza del volo per Foz do Iguaçu. Pranzo libero. Foz do Iguassu è una destinazione unica al mondo ed oltre alle famose cascata offre altre attrattive ai suoi visitatori, tra cui la centrale idroelettrica di Itaipu. In questo luogo che si trova su tre frontiere (Brasile, Argentina e Paraguay) si vive giornalmente un’esperienza di integrazione culturale e sociale: qui convivono in armonia ben 57 gruppi etnici diversi. Arrivo a Foz do Iguaçu e trasferimento all’hotel Continental Inn o similare. Nel pomeriggio, visita al lato brasiliano delle cascate. Un’ora di passeggiata porta i visitatori nel mezzo della “Gola del Diavolo”: è sicuramente da questo lato che si gode della migliore vista delle cascate. Cena libera. Pernottamento in hotel.

5° giorno: FOZ DO IGUAÇU

Prima colazione in hotel. Visita al lato argentino. Le cascate posizionate sul confine tra Brasile, Argentina e Paraguay, sono state dichiarate Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’UNESCO. Per quantità d’acqua sono le più grandi al mondo, superando anche quelle ben più famose del Niagara e dello Zambesi. Le cascate di Iguazu sono formate da ben 275 cadute d’acqua che cadono da 250 piedi, per infrangersi sulle rocce. Pasti liberi. Resto della giornata a disposizione per attività individuali facoltative. Escursione facoltativa: Gran Aventura (1h30), un piccolo safari nella giungla seguito dalla navigazione sui gommoni lungo la parte bassa del fiume Iguazu, dove si avrà l’emozione di avvicinarsi alle cascate. Pernottamento in hotel.

6° giorno: FOZ DO IGUAÇU – SALVADOR BAHIA

Prima colazione in hotel. Trasferimento all’aeroporto in tempo utile per prendere il volo per Salvador. Culla delle coltivazioni di zucchero nei sui primi cento anni, la città deve il suo sviluppo economico alla ricerca dell’oro e dei diamanti delle miniere dell’interno del paese. Dopo Lisbona, Salvador era la seconda città dell’impero portoghese, si distingueva per le sue numerose chiese traboccanti d’oro e le sue magnifiche costruzioni coloniali e le sue feste. Capitale dello Stato di Bahia, Salvador è oggi la città più africana del Brasile. Qui il sincretismo tra il cattolicesimo e i rituali africani importati dagli antichi schiavi si esprime nelle feste, nelle processioni, nella musica e nella cucina. Impossibile resistere alle tentazioni che offre questa città: un ambiente tropicale e una cultura ricca di tradizioni e di festival. Arrivo a Salvador e trasferimento all’hotel Bahia Othon Palace o similare. Cena Libera. Pernottamento.

7° giorno: SALVADOR BAHIA

Prima colazione in hotel. Salvador si divide in due parti: Cidade Baixa e Cidade Alta – sviluppatesi alla base e sulla cima di una collina di circa 100 metri. Molte stradine strette di ciotolato, tram e ascensori collegano le due parti. Partenza in direzione della città alta, la città antica, quella che custodisce i maggiori monumenti dove è possibile ammirare la ricchezza della sua architettura Barocca, permanente fonte di scoperta. La ricchezza del passato religioso di Salvador è il motivo per cui oggi la città viene chiamata “la città delle 365 Chiese”. Visita guidata della città alta, dove i visitatori avranno l’opportunità di visitare la Piazza de Pelourinho, il luogo dove anticamente venivano castigati gli schiavi e che oggi è il posto con il maggior numero di esempi di architettura coloniale e del crescente rinascimento culturale come la Chiesa del Nosso Senhor de Bomfin e la chiesa di San Francesco. Pranzo libero. Pomeriggio libero che i viaggiatori potranno utilizzare per conoscere meglio la cultura afro-brasileña, el candomblé e los orixàs visitando il Museo della Città. Cena libera. Pernottamento in hotel.

8° giorno: SALVADOR BAHIA

Prima colazione in hotel. Giornata a disposizione per visite e attività individuali facoltative. Dopo Lisbona, Salvador fu la seconda città dell'impero portoghese, considerata per le sue chiese scintillanti d'oro, le sue magnifiche dimore coloniali e le sue feste.
Suggeriamo la visita libera della parte bassa della città: Salvador è divisa in due parti distinte, la città bassa e quella alta che si sono sviluppate ai piedi e alla sommità di una grande scarpata d'una sessantina di metri. Diverse funicolari ed ascensori collegano le due zone. altra alternativa: l’escursione guidata dell’intera giornata a bordo del tipico shooner per la scoperta della straordinaria baia di Salvador; tappe obbligate la visita dell’Ilha Do Frailes e di Itaparica, dove sarà servito il pranzo e si potrà assistere ad uno spettacolare show di capoeira. In serata, trasferimento al Teatro Miguel Santana per assistere allo spettacolare show folklorico con successiva cena in un ristorante locale (importante: show non opera di martedi o domenica). Pernottamento in hotel.

9° giorno: SALVADOR BAHIA – ITALIA

Prima colazione in hotel. Trasferimento all’aeroporto di Salvador e partenza del volo di rientro in Italia. Fine dei servizi.

La proposta è soggetta a riconferma e disponibilità: compila il form di richiesta informazioni.


Richiedi maggiori informazioni

Accetto di ricevere la newsletter

Ti invitiamo a fornirci un recapito telefonico. Lo utilizzeremo nel rispetto della tua privacy, per avere ulteriori informazioni sulla tua idea di viaggio e poterti realizzare un preventivo personalizzato.